News Maggio 2017 Focus L.E.G.O.: Pluton per cucito

Focus L.E.G.O.: Pluton per cucito

Una macchina fine-linea che non è a fine processo

 

Un palletizzatore è comunemente inteso solo come ultimo momento di automazione, per preparare i prodotti finiti sui bancali destinati al mercato, a fine linea.

Gli specifici automatismi di una macchina come Pluton mostrano però tutta la loro efficacia manipolando semilavorati delicati e critici come blocchi libro cuciti, in una fase transitoria del processo produttivo tra cucitura e incassatura/brossura.

L’oggetto di questo focus è l’impiego di Pluton negli stabilimenti L.E.G.O. di Vicenza e Lavis, in cui uno dei nostri palletizzatori lavora raccogliendo i semilavorati cuciti da una linea di tre cucitrici.

Un libro a fine linea, brossurato o cartonato, tende a conservare la propria forma grazie a rilegatura/incollatura e presenza della copertina, ma lo stesso non si può dire di un prodotto intermedio come il blocco cucito, che invece presenta tutte le problematiche: il blocco cucito non è sufficientemente rigido e non ha ancora un profilo a facce parallele che ne permette una stabile impilatura; la prima e l’ultima pagina non sono protette dalla copertina, e possono arricciarsi o sporcarsi; scivolamenti e torsioni accidentali possono inavvertitamente compromettere l’integrità del prodotto. Una palletizzazione eseguita manualmente comporta da sé un rischio rilevante di incorrere in uno di questi inconvenienti.

 

Affidare invece la manipolazione a una macchina automatica come Pluton si rivela essere il sistema migliore per preservare la qualità del prodotto durante tutta la palletizzazione.

Nel palletizzatore Solema, infatti, i movimenti di pareggiatura e trasporto sono stati progettati per offrire una sollecitazione sempre controllata dei prodotti, eseguita da azionamenti modulari e progressivi, e i bancali ottenuti hanno un alto grado di stabilità grazie al software dedicato che può alternare gli schemi di composizione piano per piano, oltre che poter inserire fogli interfalda tra i piani.

Con circa 600 dipendenti, L.E.G.O. è una delle realtà più importanti a livello mondiale tra le legatorie. Una competenza industriale tale da permettere al management di vedere distintamente, e da subito, i vantaggi di servirsi di un sistema automatico come Pluton in una posizione non abituale nel flusso di lavoro: quello funzionale ― la garanzia di una palletizzazione delicata e attenta al prodotto; quello ergonomico ― fino a 12.000 kg in meno da spostare in un turno rendono molto meno logorante il compito degli operatori; quello produttivo ― un sistema automatico mantiene costante la velocità di lavoro lungo tutta la finestra voluta; quello meramente economico ― una linea di cucitura di tre cucitrici richiede due operatori invece che tre.

 

filiali

USA  |   GERMANY
FRANCE

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.